Mentre sfogliavo l’MW Magazine di questo mese, mi ha incuriosito una raccolta di citazioni sul disordine… e da gran disordinato mi è sembrato carino riproporla qui sul mio blog.

“Questo non è disordine, è il mio modo di fare ordine”
(Anonimo)

“Il mio è un disordine sistematico: non ci capisci niente a vederlo così, devi guardarlo a una certa distanza”
(dal film I soliti sospetti)

“Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa è segno, allora, una scrivania vuota?”
(A. Einstein)

“Il disordine ha già salvato la vita a migliaia di individui. In guerra basta spesso la più piccola deviazione da un ordine per portare in salvo la pelle”
(B. Brecht)

“L’ordine è il piacere della ragione; ma il disordine è la delizia dell’immaginazione”
(P. Claudel)

“L’ordine è un sottordine del disordine”
(Anonimo)

“L’apparenza del mio disordine inganna. Ad esempio, i numeri 5 2 9 8 4 7 6 3 1 0 non sono in disordine, ma in ordine alfabetico”
(Anonimo)

“Saggio è colui che nei momenti di ordine pensa al disordine”
(Anonimo)

:D