My Blog

10 years ago

Pensieri Nessun commento »

2000 lireVisto che su Twitter e sui vari social network va di moda il giochino dei “10 years ago”, mi butto anche io :D
Un po’ di ricordi, in ordine sparso:

- avevo (quasi) 16 anni, vivevo a Cori (LT) e facevo il liceo classico a Latina
- si, ero burino :D mi alzavo alle 6 per andare a scuola, e l’autolinea, il “Distretto” e il Bar Ariston erano i luoghi più familiari
- le entrate alla seconda ora per saltare le interrogazioni, tirando fuori la scusa del pullman rotto
- la mia massima aspirazione era andare a vivere in una grande città, possibilmente di mare
Leggi tutto »



Buoni propositi 2009/2010

Pensieri 1 Commento »

Buoni propositi 2009/2010Dunque, vediamo: visto che non scrivo nulla ormai da mesi e il mio blog fa la muffa, colgo l’occasione per rispolverare i due post dei buoni propositi 2008 e 2009 che sono rimasti in bozza e mai pubblicati, così avrò di che riflettere durante le ferie forzate di fine anno; depennate le cose già fatte e quelle impossibili, ecco cosa rimane…  (beh diciamo che in realtà è un “post in progress”)

- iscrivermi in palestra
- prendere la patente (ebbene sì :p )
- riprendere a scattare foto
- leggere di più
- scrivere più spesso sul blog, e magari rifare il sito
- riuscire a incazzarmi di meno per persone, fatti, situazioni che non lo meritano
- “fare pulizia” (qualcuno direbbe “portare fuori la spazzatura”, altri “tagliare i rami secchi”, ma penso che si sia capito)
- cambiare casa
- fare più cose divertenti
- incrementare le mie scarse capacità di calcolo (oddio, questo forse doveva rimanere tra le cose impossibili)
- disintossicarmi da UPAS (per le fiction di polizia se ne parla nel 2011 )

Vabbè basta, altrimenti poi finisce che METTO TROPPA CARNE AL FUOCO :D



404 personalizzata :)

Pensieri, Web Design 4 Commenti »


Qualche giorno fa leggevo un articolo di Smashing Magazine che raccoglieva alcune delle pagine di errore 404 più belle del web… Quindi ho deciso che non potevo essere da meno e ho creato la mia 404 personalizzata: clicca qui per vederla.

p.s.: il post sta anche nella categoria Pensieri, perché così *qualcuno* che legge solo quella categoria lo può vedere. Ed essendo quel *qualcuno* fan dei Simpson, magari se taja :)



Odio…

Pensieri 2 Commenti »

- i locali dove c’è una cogliona bionda  all’ingresso (tinta e piatta come un citofono ma che se la tira come se fosse la Bellucci) che seleziona e ti dice che sei vestito male (io mi vesto come cazzo mi pare, entro anche in ciabatte se voglio)
- i locali dove c’è il buttafuori pelato, grasso e sudato che ti mette il timbro sulla mano come una mucca al macello (devo ancora capire il senso di questa cosa… forse è un modo per dire “sei dei nostri” stile tribù primitive…)
- i locali dove entri e ci metti 20 minuti per arrivare dalla porta al bancone perchè c’è una densità di 7 persone/mq (vengo colto da improvvisi raptus omicidi :p )
- i locali con tutte le caratteristiche di cui sopra, in più pieni di fighetti/e che si atteggiano, felicissimi e contenti di essere in un posto “fescion” (unica soluzione: abbattimento)

Ma un sano pub/aperitivo/pizza/qualunquealtracosachenonsiaunadiscotecaounlocalecomequellisopra no,  eh? 

Consigli di seduzione :)

Curiosità, Pensieri 14 Commenti »


“Non avrai più scuse”. Per cosa? Ma per rimanere single, che domande. Mentre leggevo uno dei miei blog preferiti, mi sono imbattuto nella recensione sponsorizzata (eh si, la recessione ha colpito anche i blogger) di un sito dal nome eloquente: blogseduzione punto com. Su questo blog un seduttore di professione (!) – tale Mr. Seduzione – dispensa preziosissime perle di saggezza a noi poveri mortali non in grado di avere una ragazza. “Non avrai più scuse” è il suo slogan. Siccome la recensione promette oltre 300 articoli “che si divorano d’un fiato, uno dopo l’altro”, mi armo di mouse e – tra problemi di banda ed errori di connessione al db (è un maestro di seduzione, mica di WordPress) – mi dedico alla lettura. Una serie di ovvietà impressionanti, confezionate in una veste elegante, un linguaggio da psicologo e fine conoscitore della personalità femminile. Ma non basta. Mr. Seduzione ha a cuore la vostra soddisfazione. E il vostro successo con le donne. Per questo vi offre – alla modica cifra di 39 euro – una miniguida di seduzione, contenente le frasi da utilizzare al primo approccio, i dialoghi da primo appuntamento, e le tecniche per baciarla nel giro di pochi minuti. Siete pigri? No problem, Mr. Seduzione ha pensato anche a voi. Una fantastica guida di seduzione passiva, per conquistare la donna dei vosti sogni in soli 3 (TRE) secondi! “Costa tanto? Ma s’immagini! Solo 49 euro.” Se non volete spendere perché state mettendo da parte i soldi per fare un regalo alla fanciulla dei vostri sogni (oppure avete capito che non si batte chiodo e state mettendo da parte i soldi per una escort di lusso), non c’è problema: Mr. Seduzione ha pensato anche a voi! Consulti pubblici/privati e priorità di risposta ai vostri commenti sul blog. Prezzi concorrenziali, come sempre. Alcuni dei preziosissimi consigli presenti nel blog (sperando che Mr. Seduzione non mi citi per plagio):

- “Potenziale sessuale, appetibilità sessuale, percezione piacevole, attrattività, chiamala come vuoi, questo è il motivo per cui questa ragazza sta con due anni con quel ragazzo” (che tradotto vuol dire: se le piaci te la da, altrimenti no… non ci sarei mai arrivato senza i folgoranti consigli di Mr. Seduzione!) 
- “Sei insicuro di te stesso” (Tratto da “I 7 motivi per cui sei ancora single”… Accidenti, non l’avrei mai detto! Grazie, Mr. Seduzione!) 
- “Un uomo desiderato da altre è un uomo più desiderabile di tanti altri.” (Praticamente se nessun’altra ti desidera, puoi anche prendere un paio di cesoie e tagliarti le palle)

Pensate che il blog sia deserto? Che non se lo fili nessuno? Al contrario, è strapieno di commenti ed è spesso irraggiungibile per problemi di banda. Com’è possibile? Beh, il mondo è pieno di creduloni (siamo in Italia, suvvia: il paese di Berlusconi, Vanna Marchi e il maestro Do Nascimiento), ma dal punto di vista comunicativo devo riconoscere che l’autore ha fatto un lavoro da manuale:

- bella gnocca in apertura di ogni post (svestita ma non troppo, per non dare una parvenza di blog poco serio): focalizza l’attenzione del lettore e fa in modo che non se ne vada su un altro blog;
- segue la mail di un lettore, scritta in modo molto informale e spesso con abbreviazioni da sms, a testimoniare che il Mr. risolve i problemi della gente comune, in tutte le fasce di età;
- articolo vero e proprio: linguaggio curato ma non troppo serio, con qualche concessione a termini colloquiali (“zoccola”, ndr) e debitamente grassettato per evidenziare i punti salienti;
- tono amichevole, con consigli decisi ma non perentori: Mr. Seduzione da sempre del tu al lettore, incitandolo e spronandolo, e saltuariamente ricordandogli che grazie ai suoi consigli potrà portarsi al letto la sua “donna obiettivo” in serata; (non è dato sapere dove siano reperibili queste donne che te la danno nel giro di pochi minuti… ah, già, forse devo acquistare la guida da 49€ per saperlo!)
- riferimenti ad esperienze autobiografiche di Mr. Seduzione che in passato (l’età del Mr. è ignota) ha commesso gli stessi errori che sconsiglia ai suoi lettori;
- frasetta conclusiva che invita il lettore a riflettere su quante e quali soddisfazioni si possano raggiungere applicando i consigli di Mr. Seduzione (sempre acquistando l’apposita guida cartacea per l’irrisoria cifra di 49€).

Che dire? Piuttosto che farmi le mie 8 ore di ufficio bestemmiando sui template di OsCommerce avrei potuto aprire un blog sulla seduzione. L’autore è un fottutissimo genio. E io non ho capito proprio un cazzo della vita. :D

Aggiornamento del 3 marzo: ora Mr. Seduzione organizza anche corsi sul campo!!! Correte ad iscrivervi!!! :D

Coccinella

Curiosità, Fotografia, Pensieri 2 Commenti »

Per la serie “come un esserino così minuscolo può rallegrare una giornata uggiosa”, mentre andavo ad accendere il computer ho trovato una coccinella sulla mia scrivania. Mi ha colpito perchè è uno di quegli animalini che non vedevo più da un sacco di tempo… gli ultimi miei ricordi di una coccinella risalgono infatti a quand’ero piccolo, vivendo in campagna mi capitava spesso di trovarne qualcuna; adesso se ne vedono molte di meno, e non sono le uniche ad essere quasi scomparse… ormai anche vedere una lucciola d’estate è diventata un’impresa :(

In realtà preferisco quelle rosse con i puntini neri… ma per questa volta mi accontento :)
Si dice anche che portino fortuna… speriamo bene! :D

Coccinella - 1 Coccinella - 2 Coccinella - 3 Coccinella - 4

Wait… Please stay…

Pensieri Nessun commento »

Stavolta anzichè un pezzo riporto tutta la canzone, è davvero troppo bella… ;)

You did not dare say a single word
I did not dare ask for something more
I’ve kept my questions secret deep inside
But I wish I could have let you know about
A time when I would have said

Wait, and please stay
Did you mean to push me away?
Please wait and just stay
Did you want it to be this way?

Would you want to know what I’ve been through?
(Through all this time… all this time)
Would you want to know I have missed you too
(And I have you on my mind)
And you’ve been and you will be a part of me
(That I can’t find)
And you’ve been forgiven for your silence
All this time when I would have said

Wait, and please stay
Did you mean to push me away?
Please wait and just say
Is there a way that could replace
The times you never said
How’ve you been?
Do you need anything?
Want you to know I’m here?
Want you to feel me near?

Yeah…and I hope
I hope that you will find your way
Yeah…and I hope
I hope there will be better days

Please wait, and just stay
(Please stay)
Did you mean to push me away?
Please wait, and just stay
(Wait, just stay)
Did you want it to be this way?
Wait, please say
(Yeah, and I hope)
I hope that you will find your way
Please wait, and just stay
(Wait, and I hope)
I hope there will be better days

Hey hey…

Wait
Please stay
Just stay
Please wait

Canzone del giorno…

Pensieri 1 Commento »

Volevo scrivere qualche post un po’ serio… ma dopo l’abbuffata in fraschetta di ieri sera direi che è meglio rimandare la cosa :D

Lascio solo un pezzo di una canzone dei Sottotono (“Mai più”):

…a che cosa mi aggrappo
diventerò matto ora che non ti ho, yoh
ora che ho perso il contatto
mi chiedo perchè scappo
da quello che ho

Notte prima dell’esame

Pensieri 2 Commenti »

Mi sono deciso ad aggiornare più di frequente questo blog (anche se non lo legge quasi nessuno :p), così da non fare la parte di quello che apre il blog perché “si usa” e poi non ci scrive nulla :)

Domani ho l’ultimo esame, o quantomeno l’ultimo della laurea triennale.
Sono parecchio nervoso, ma non è tanto per l’esame in se… quanto per  il fatto che  la laurea si avvicina e non ho la più pallida idea di cosa fare dopo…

continuare? (ma la voglia è poca e la specialistica non mi piace)
fermarmi? e quindi? fare qualche corso di informatica e cercare un lavoro?
cercare un lavoro e basta?
boh…

Quanto al resto… beh le parole che cercavo nel post precedente non le ho ancora trovate… è il risultato è che il mio fido neurone è impegnato in tutt’altri pensieri…

Su consiglio di un’amica, chiuderò tutti i post della categoria “Pensieri” con un pezzo di canzone… che avrà a che fare col mio stato d’animo o con gli avvenimenti di questo periodo ;)

Cerco su ogni volto un ricordo
e sembra che il tempo non sia mai trascorso
e un brivido chiude lo stomaco
rimango incredulo e so
che le emozioni non muoiono mai…

Se io avessi le parole…

Pensieri Nessun commento »

Stamattina frugando tra gli mp3 ho trovato la cartella degli 883…

Oltre alle classiche “Sei un mito” e “Gli anni” (tra le mie preferite), ho trovato “Una canzone d’amore”.

Era una canzone che avevo quasi dimenticato, ma mi ha colpito perchè le parole descrivono esattamente la situazione in cui mi trovo in questo periodo… ma perchè è così difficile far capire a una persona che sei interessato a lei? :(

Sarò io che sono cretino oppure (tanto per rimanere con gli 883) è sempre tutta colpa del famoso “Fattore S”? :D

…se io avessi le parole
le potessi immaginare
fosse facile spiegare
si riuscissero a suonare
se potessi raccontare
se sapessi come fare
se sapessi cosa dire allora ti scriverei…

Una canzone d’amore
per farmi ricordare
una canzone d’amore
per farti addormentare
che faccia uscire calore
che non ti so spiegare
una canzone d’amore
solo per te…

 WP Theme & Icons by N.Design Studio

RSS Post RSS Commenti Accedi